Festival e Accademia Dino Ciani

Foto Bandion.it
Musica d’alta quota e proposte artistiche di altissimo livello.

Il Gazzettino

Foto Bandion.it
Questo Festival si rinnova anno dopo anno sotto la direzione artistica di Jeffrey Swann.

Il Giornale della Musica

Uno dei più grandi pianisti degli ultimi decenni, un angelo che si trovava incidentalmente sulla terra e presto tornò nella sua patria celeste.

Paolo Isotta • Corriere della Sera

Concerti, incontri, corsi di perfezionamento, per trasmettere anche ai più giovani ciò che Dino Ciani è stato e continua ad essere.

Amadeus

Resta in me il ricordo di un artista purissimo, di un grande poeta della tastiera.

Riccardo Muti

Foto Bandion.it
Preziosa occasione d’incontro e di scambio tra pianisti di fama internazionale e giovani talenti della tastiera.

Il Giornale della Musica

Foto Giacomo Pompanin
Abbiamo bisogno di voi per portare musica e cultura a Cortina.

Jeffrey Swann

Foto Bandion.it
Un festival… con l’ambizione di diventare… la manifestazione musicale d’alta quota più importante d’Italia.

Corriere della Sera

Foto Bandion.it
Il Festival fa convergere nella conca ampezzana alcune delle più brillanti stelle del panorama musicale internazionale.

Corriere delle Alpi

Un punto di riferimento nella programmazione musicale nazionale e internazionale.

Corriere delle Alpi

Il Festival

Renée, Madelyn

Nata a Boston, il soprano Madelyn Renée si è laureata alla Juilliard School of Music di New York e ha debuttato accanto a Luciano Pavarotti come Mimì ne La Bohème, ruolo che ha interpretato con il tenore in vari altri teatri. Inoltre l’artista, nel corso della propria carriera¸ ha cantato con Pavarotti in diverse tournee di opera e concerti esibendosi, tra l’altro, al Madison Square Garden e alla Hollywood Bowl e, da ultimo, in una tournee negli Stati Uniti nella stagione 2002/2003.
Madelyn Renée ha calcato i palcoscenici dei principali teatri al mondo quali The Metropolitan Opera e la New York City Opera, il Teatro alla Scala, la Staatsoper di Vienna, l’Opéra Nationale e l’Opéra Comique di Parigi, l’Opera di Sydney, l’Opéra di Montecarlo, la Deutsche Oper di Berlino, il Grand Théâtre di Ginevra, l’Opera di San Francisco, l’Opera di Budapest, The Academy of Music di Filadelfia, il Festival di Salisburgo e l’Opera di Bonn. In Italia, oltre alla Scala, la Signora Renée si è esibita in più di trenta teatri d’opera tra i quali quelli di Roma, Parma, Torino, Venezia, Trieste, Bologna, Lucca, Genova, Verona, Palermo e Bari. La Signora Renée ha cantato sotto la direzione di celebri direttori d’orchestra come Sir Georg Solti, Richard Bonynge, James Levine, Lorin Maazel, Luciano Berio, Daniel Barenboim, Gustav Kuhn, Alain Lombard e John Mauceri.
Nelle ultime stagioni ha aggiunto diversi nuovi ruoli al proprio repertorio: Santuzza nella Cavalleria Rusticana di Mascagni, Adriana Lecouvreur, Attè nel Nerone di Mascagni e ha debuttato come Desdemona nell’Otello di Verdi. Il soprano ha interpretato lungo la carriera più di 30 ruoli tra i quali: Tosca, Violetta, Mimì, Musetta, Donna Elvira e Zerlina, Nedda, Micaela, Alice Ford, la Contessa, Zaide e Rosalinde. È stata scelta per cantare nel principale ruolo femminile nella prima mondiale di Dylan Dog, l’opera del compositore italiano Marco Tutino, con la Fondazione Arena di Verona. Ha condotto “Un Tocco di Classica”, un programma televisivo dedicato alla musica classica e all’opera.

Svolge un’intensa attività concertistica in Italia e all’estero interpretando programmi concertistici che spaziano dalla musica barocca a Schönberg e ha eseguito concerti con numerose orchestre tra le quali l’Orchestra Sinfonica della Rai di Torino, l’Orchestra del Festival Rossini, l’Orchestra Verdi di Milano e la Halle Orchestra di Manchester. Ha debuttato sugli schermi nel film di Francis Ford Coppola Il Padrino III cantando e recitando nelle scene del film ove si interpretava la Cavalleria Rusticana. Risiede a Milano.