Festival e Accademia Dino Ciani

GiacomoPompanin_03
Foto Bandion.it
Un festival… con l’ambizione di diventare… la manifestazione musicale d’alta quota più importante d’Italia.

Corriere della Sera

Bandion.it_01
Foto Bandion.it
Musica d’alta quota e proposte artistiche di altissimo livello.

Il Gazzettino

bandion_05
Foto Bandion.it
Un punto di riferimento nella programmazione musicale nazionale e internazionale.

Corriere delle Alpi

Bandion.it_04
Foto Bandion.it
Il Festival fa convergere nella conca ampezzana alcune delle più brillanti stelle del panorama musicale internazionale.

Corriere delle Alpi

GiacomoPompanin_04
Foto Giacomo Pompanin
Concerti, incontri, corsi di perfezionamento, per trasmettere anche ai più giovani ciò che Dino Ciani è stato e continua ad essere.

Amadeus

Dal 2007 il Festival Dino Ciani porta a Cortina i più grandi interpreti del panorama musicale classico internazionale che danno vita a concerti straordinari nella splendida cornice naturale delle Dolomiti d’Ampezzo. Sono stati ospiti del Festival, tra gli altri, Piotr Anderszewski, Martha Argerich, Yuri Bashmet, Mario Brunello, Kathia Buniatishvili, il Cuarteto Casals, Gidon Kremer, András Schiff, Grigory Sokolov, Uto Ughi e Krystian Zimerman.

 Nell’intento di valorizzare nuovi talenti, al Festival è stata affiancata l’Accademia, un’importante occasione di formazione per giovani musicisti di tutto il mondo che vengono a Cortina per frequentare le Master Class tenute da grandi maestri ed esibirsi in diversi concerti durante il Festival.

Direttore Artistico del Festival, fin dalla sua nascita, è Jeffrey Swann.

Vedi tutto il programma